Classi con inserimento di alunni sordi (D.M. n° m 59/85)

Le classi sperimentali del Corso C (ed eventualmente di un altro corso ove il numero lo richiedesse) sono formate al massimo da 15/18 alunni di cui 2 o 3 sordi per favorire l’integrazione, la socializzazione e la comunicazione. In queste classi  ogni insegnante curriculare è affiancato da un docente, della stessa materia, specializzato per un totale di 24 su 30.

A richiesta della famiglie:
-è prevista la presenza dell’assistente alla comunicazione (LIS)
-è previsto il servizio della TRAMBUS per chi viene da lontano

La metodologia utilizzata in queste classi si basa sul fatto che il sordo è semplicemente un individuo
che  usa un’altra lingua per comunicare e ha bisogno di  strategie specifiche per l’uso del testo e
l’apprendimento.
– metodo globale e non analitico
– utilizzo di sistemi grafici/gestuali/ pittorici oltre che linguistici
– adattamento e semplificazione di percorsi e contenuti
– utilizzazione della memoria visiva

I  programmi sono svolti regolarmente e la metodologia specifica  permette a tutta la classe una
immediata comprensione degli argomenti.

Il doppio docente consente, attraverso materiale strutturato, di diversificare gli interventi per arrivare
alla fine del percorso didattico a verifiche uguali per tutta la classe.